Caterina Rizzo consegna una targa a Mariella Enoc

Il Ccpm rimane a Taormina e dopo l’avvenuta firma del prolungamento della convenzione per altri 2 anni tra Regione Sicilia e Bambino Gesù di Roma, le famiglie dei bambini ricoverati ed in cura al Ccpm non fanno mistero della propria gioia per l’esito positivo della vicenda.

Il Comitato genitori del Ccpm Taormina, felice per il rinnovo della convenzione tra Asp Messina e Bambino Gesù di Roma, ringrazia il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, l’assessore alla Salute, Ruggero Razza, il dirigente dell’Asp di Messina, dott. Gaetano Sirna, la presidente del Bambin Gesù di Roma, dott.ssa Mariella Enoc, ed il giornalista Emanuele Cammaroto, ciascuno per il proprio determinante impegno profuso nel felice esito della vicenda che ha portato al rinnovo della convenzione per la permanenza del Centro di Cardiochirurgia Pediatrica a Taormina.

Si ringraziano anche le Amministrazioni comunali di Taormina, Giardini Naxos, Letojanni, Castelmola, Sant’Alessio Siculo, Santa Teresa Riva, Pace del Mela, Torregrotta e Monforte San Giorgio, per aver preso a cuore i piccoli pazienti del Ccpm.

Un grazie immenso va a tutte le famiglie, a dimostrazione che l’unione fa la forza e non si può vincere nessuna battaglia rimanendo isolati, ma soltanto lavorando insieme. Facendo rete, condividendo la sofferenza di chi ci sta accanto si può dare voce a chi non ha voce perché prima o poi “gli altri siamo noi”. Alla fine ce l’abbiamo fatta, il Ccpm rimarrà a Taormina e potrà così continuare la propria attività l’equipe medica e tutto il personale che in questi anni, con la loro alta professionalità, hanno fatto del centro di Taormina un modello assistenziale d’avanguardia ed eccellenza che è orgoglio e vanto per il Sud Italia e nell’area del Mediterraneo.

Tutti hanno dato forza alla nostra battaglia che potrà salvare le vite di tanti bambini. Il presidente Musumeci e l’assessore Razza hanno voluto il prolungamento dell’intesa con il Bambino Gesù di Roma, il direttore Sirna ha portato avanti le trattative con abilità e la presidente Enoc che da sempre ha manifestato grande disponibilità per la conferma a Taormina del Ccpm e che ha fatto sentire la sua sincera vicinanza alle famiglie. Il giornalista Cammaroto ha dato voce e sostegno alle famiglie tenendo accesa la nostra speranza.

E un grazie particolare – aggiungono le famiglie – va a Caterina Rizzo, la presidente e portavoce del comitato delle famiglie. Una straordinaria donna e indomita mamma che ha permesso che questa convenzione diventasse realtà, una vera e propria forza della natura, una persona dalle mille risorse, che negli anni si è spesa più di tutti per il Ccpm. E se oggi si continua a dare luce a quella speranza, molto del merito è suo.

Grazie di cuore, grazie a voi tutti.

                                       Le famiglie del Ccpm Taormina 

© Riproduzione Riservata

Commenti