coda lungo la A18 Me-Ct

Traffico da “bollino nero” sulle strade e in autostrada le mattine del 4 e dell’11 agosto in corrispondenza dell’inizio dell’esodo estivo. Per il weekend del 28 luglio invece si tratterà ancora di traffico di bollino rosso come accade sempre in occasione dei week end di agosto e a ferragosto. I dati riguarderanno, ovviamente, anche Taormina, capitale del turismo siciliano e meta per eccellenza dei grandi flussi “mordi e fuggi” in questo periodo (tenendo anche conto degli spettacoli serali al Teatro Antico).

Occhio al bollino nero, dunque, al ritorno in occasione delle ultime due domeniche di agosto e nel primo fine settimana di settembre. Questi i dati resi noti dal prevede il calendario messo a punto da Viabilità Italia, nell’ambito del Piano dei servizi per l’esodo estivo 2018 e presentato al Viminale.

In occasione delle partenze si fa anche il punto sul turismo: è boom di turismo all’estero visto che si stima che il giro d’affari sarà pari a circa 16 miliardi di euro con l’arrivo di un numero consistente di stranieri in Italia pronti a spendere una cifra più alta di 7 miliardi in più rispetto alla spesa prevista dei turisti italiani all’estero: dati confortanti secondo i dati di Confturismo, anche perché il nostro turismo quest’estate è costretto a fare i conti con il ritorno sul mercato di località straniere che fino a qualche tempo fa erano state messe un po’ fuorigioco, come Egitto, la Turchia, il Marocco o la Tunisia.

I dati di Confturismo, Confcommercio e Istituto Piepoli confermano anche che saranno oltre 38 milioni i passeggeri che arriveranno dall’estero, due in aumento rispetto all’anno 2017.

Più parsimoniosi gli italiani che spenderanno mediamente 847 euro pro capite il budget medio degli italiani in occasione della vacanze estive: agosto resta il mese in cui si spenderà di più con una media di circa 910 euro. In aumento anche la cifra spesa rispetto al 2017: il 13% è pronto a spendere di più rispetto all’anno precedente.

© Riproduzione Riservata

Commenti