il sindaco di Messina, Cateno De Luca

Aspettando il potenziamento definitivo dell’organico, arrivano i rinforzi estivi per la Polizia locale di Taormina per l’imminente mese di agosto in cui si prevede il picco massimo di presenze nel territorio. La soluzione tampone sarà quella di 7 agenti della Polizia metropolitana di Messina.

Nell’ambito delle attività di contrasto all’abusivismo commerciale, contemplate in un’apposita disposizione del Ministro Matteo Salvini, le Prefetture hanno infatti convocato dei tavoli tecnici discutendo la situazione per la stagione turistica con i sindaci dei Comuni costieri e ad alta densità turistica.

E in quest’ottica si è adoperata anche la Prefettura di Messina, che di concerto con il Comune di Taormina intende consentire delle condizioni operative migliori al Corpo di Polizia locale. Per questo, sotto la direzione del Comandante della Polizia locale Agostino Pappalardo e con l’impegno del vicecomandante Daniele Lo Presti è in fase di realizzazione l’iter di un progetto esecutivo che consentirà l’utilizzo di un fondo pari a 50 mila euro con il quale si potranno assumere al Comando di Polizia locale per un periodo di 45 giorni almeno 7 unità, dal 1 agosto al 15 settembre. Le unità da impiegare sul territorio verranno messe a disposizione dalla Città Metropolitana che metterà a disposizione, dunque, alcuni agenti della Polizia metropolitana, il cui supporto sarà utile agli uomini taorminesi della Polizia locale per quanto concerne le varie attività di contrasto all’abusivismo commerciale ma anche per tutti gli altri servizi di cui si occupa il Corpo di Polizia locale, a partire ovviamente dalla viabilità.

C’è l’ok, in tal senso, del sindaco metropolitano Cateno De Luca, che ha già affrontato l’argomento qualche giorno fa con il sindaco della “Perla”, Mario Bolognari nel corso di un incontro a Taormina. Saranno anche messi a disposizione della Polizia locale di Taormina due segway, il mezzo cioè di spostamento e trasporto personale che sfrutta un’innovativa combinazione di informatica, elettronica e meccanica. La Polizia locale di Taormina effettuerà nell’imminente periodo di agosto anche alcuni servizi interforze in collaborazione con la Polizia di Stato, con i Carabinieri, la Guardia di Finanza e con la Guardia Costiera, i cui vertici territoriali hanno già dato disponibilità ad una sinergia operativa nel contrasto dei fenomeni come l’ambulantato abusivo ed altre tipologie di reati.

© Riproduzione Riservata

Commenti