Il sindaco di Giardini Naxos, Nello Lo Turco
il sindaco di Giardini Giardini Naxos, Nello Lo Turco

L’uscita della Città Metropolitana di Messina (iter già avviato) e quella del Comune di Messina dalla Fondazione TaoArte (iter ormai prossimo) apre nuovi scenari sul futuro dell’ente culturale. A questo punto, rimarranno dentro la Fondazione gli altri due soci fondatori, il Comune di Taormina e la Regione Siciliana ma una proposta a sorpresa arriva dal sindaco di Giardini Naxos, Nello Lo Turco. Il primo cittadino naxiota ipotizza l’adesione alla Fondazione del proprio Comune, ed anche quella di Letojanni e Castelmola, caldeggiando inoltre l’ingresso del Parco Archeologico di Naxos-Taormina.

“Nell’apprendere lo scenario che si va delineando in Taormina Arte e quindi la notizia dell’uscita sia della Città Metropolitana che del Comune di Messina – afferma Lo Turco – ritengo opportuno fare una riflessione e lanciare la nostra proposta per un rilancio su base comprensoriale di Taormina Arte. Non voglio entrare nel merito delle decisioni del sindaco di Messina, che avrà le sue buone ragioni, ma ritengo che la Fondazione vada ripensata e allargata, a questo punto, anche ad altre realtà che possono contribuire alla programmazione futura dell’ente. Certamente il Parco di Naxos può essere una di queste realtà. Tuttavia – continua Lo Turco – chiediamo che venga valutata anche la possibilità di estendere la Fondazione ai Comuni del comprensorio, in modo tale che questo ente che fa promozione turistica e fa cultura per l’intera zona riesca anche a diversificare l’offerta in un territorio piu ampio”.

“Nell’ottica inoltre di preservare il Teatro Antico dove quest’anno sono stati programmati 52 spettacoli – conclude Lo Turco – andrebbero realizzate delle manifestazioni di grosso richiamo culturale non soltanto su Taormina ma anche in altre località e altri siti. Spettacoli e iniziative minori nel resto dell’hinterland consentirebbero alla Fondazione TaoArte di essere vista come volano del comprensorio, sempre con Taormina comune capofila e altre realtà a supporto strategico e programmatico”.

© Riproduzione Riservata

Commenti