già avviate le indagini dei Carabinieri sul corpo trovato in mare

Giallo a Taormina, dove in mattinata è stato rinvenuto un cadavere in mare, tra le acque di Villagonia e quelle antistanti il rione Saia, di Giardini Naxos. Il corpo appare in avanzato stato di decomposizione e al momento non è riconoscibile.

Il rinvenimento è avvenuto a seguito della segnalazione di un cittadino. Sono intervenuti in zona i Carabinieri della Compagnia di Taormina e la Guardia Costiera di Giardini Naxos. Dopo essere stato riportato a riva, il cadavere è stato trasportato nella camera mortuaria dell’ospedale San Vincenzo di Taormina, dove rimarrà in una cella frigorifera per l’esame autoptico.

L’inquietante vicenda è stata prontamente segnalata all’Autorità Giudiziaria e sono già scattate le indagini dei Carabinieri di Taormina, sovrintesi dal Comandante Arcangelo Maiello per fare luce sul caso. Sul posto sono intervenuti il Nucleo Carabinieri Subacquei di Messina, e con i militari dell’Arma anche gli uomini della Locamare Giardini Naxos, guidati dal Comandante Cosimo Arizzi.

© Riproduzione Riservata

Commenti