Cateno De Luca
Cateno De Luca

Cateno De Luca si insedia da sindaco di Messina e responsabile della Città Metropolitana in Taormina Arte e il primo atto predisposto sulla neonata Fondazione diventa subito un segnale. Il responsabile di Palazzo dei Leoni ha dato mandato infatti agli uffici di procedere alla revoca dell’atto di indirizzo con cui l’ex Sindaco Metropolitano, Renato Accorinti, aveva decretato il “Conferimento dell’immobile denominato Hotel Panorama di Sicilia” sito a Castelmola alla Fondazione Taormina Arte

Accorinti aveva effettuato il conferimento nel contesto del “Piano di Alienazioni e Valorizzazioni Immobiliari” per il triennio 2017/2019 dell’ex Provincia regionale, invitando in tale circostanza il 14 settembre dello scorso anno il Dirigente della IV Direzione – Servizi Tecnici Generali – a predisporre, nel più breve tempo possibile, tutti gli gli adempimenti necessari “affinchè l’immobile denominato “Hotel Panorama di Sicilia” sito in Castelmola di proprietà dell’Ente” fosse posto nelle condizioni di “transitare al patrimonio della Fondazione Taormina Arte”. De Luca adesso ha deciso di far revocare quella decisione con una disposizione destinata a far discutere.

Secondo il sindaco metropolitano, in sostanza, si sarebbe ravvisato anche il rischio di un contenzioso sul bene che Accorinti aveva conferito a Taormina Arte. De Luca già nei giorni scorsi aveva disertato la conferenza stampa di presentazione del Festival del Cinema per altri concomitanti impegni e, a questo punto, si attende di capire quali saranno i suoi intendimenti e le strategie politiche sulla Fondazione Taormina Arte.

© Riproduzione Riservata

Commenti