Matteo Salvini lo scorso novembre a Taormina

Matteo Salvini diventa Ministro degli Interni (e Vicepremier) e arriva subito in Sicilia nella giornata di domenica per dare sostegno dei candidati a sindaco appoggiati dalla Lega. Il leader del Carroccio battezzerà il suo nuovo incarico di Governo facendo tappa nell’isola per le elezioni amministrative del 10 giugno.

Il programma ufficiale della visita in Sicilia del nei-titolare del Viminale prevede in rapida successione una serie di tappe a Catania, Maletto, Messina, Siracusa e Modica, ma non è da escludere che decida di effettuare un blitz in extremis anche a Taormina, dove Matteo Salvini e la Lega sostengono la candidatura a sindaco di Salvo Cilona.

Intanto, ovviamente, nella sua visita in Sicilia il ministro Salvini si soffermerà sulla questione dei migranti: “Ci sono da migliorare gli accordi con Paesi da cui arrivano migliaia di disperati e non possiamo permetterci né per loro né per noi di continuare a mantenerne alcune centinaia di migliaia in Italia”. “Taglieremo il fondo da 5 miliardi di euro che oggi lo Stato spende per l’accoglienza dei migranti”. Nei piani del Viminale adesso targato Carroccio c’è, insomma, una stagione politica di governo ma anche di lotta.

© Riproduzione Riservata

Commenti