BCC Pachino si conferma tesoreria del Comune di Taormina

Sarà ancora la Banca di Credito Cooperativo di Pachino ad effettuare l’attività di tesoreria del Comune di Taormina. La casa municipale ha inteso affidare per altri tre anni alla BCC Pachino il servizio con un contatto del valore di 91 mila 500 euro.

L’apposita determina è stata formalizzata nella giornata di ieri e tra l’altro la banca in questione è stata la sola a presentare un’offerta al Comune di Taormina nella relativa procedura di gara. Gli atti informativi sulla gara sono stati anche trasmessi dagli uffici Area Economico Finanziaria dal Comune di Taormina all’Anac e sono stati, quindi, visionati dall’Autorità Nazionale Anticorruzione) in ottemperanza alle procedure d’appalto. L’iter era stato indetto a fine 2017 ed all’inizio di questo anno era stata espletata la gara, i cui passaggi burocratici sono giunti adesione a conclusione.

© Riproduzione Riservata

Commenti