il sentiero di Porta Saracena

I volontari del reparto logistico “Navsup” di Sigonella saranno impegnati nei prossimi giorni a Taormina al fianco di Legambiente per alcune attività di ripulitura dei sentieri di Taormina, con particolare riferimento al sentiero di “Porta Saracena”. L’iniziativa sarà possibile grazie al Circolo Legambiente Taormina-Valle Alcantara, presieduto da Annamaria Noessing.

“Informiamo i cittadini – ha reso noto la presidente Noessing ed anche un altro storico esponente locale di Legambiente – che sabato Maggio 19 dalle ore 9.30 alle ore 13.00 i volontari del circolo di Legambiente Taormina – Valle Alcantara, in collaborazione con i volontari del reparto logistico “Navsup” Sigonella, effettueranno la pulizia del sentiero naturalistico detto “Porta Saracena”, partendo da Taormina.

L’attività che verrà posta in essere è aperta a soci, simpatizzanti e cittadini volenterosi, e nell’occasione saranno necessari ovviamente attrezzi giardinaggio, guanti, buste spazzatura, rastrelli, decespugliatori”. Rivolgiamo un appello alla cittadinanza e le associazioni – continuano Noessing e Monforte -, consapevoli del valore che un territorio ben tenuto ha sull’immagine che diamo ai visitatori e a noi stessi, a partecipare a questa iniziativa”.

Le attività di pulizia del sentiero naturalistico di “Porta Saracena” potrebbero rappresentare un momento “pilota” per replicare poi analoga azione anche in altri sentieri della zona, che rappresentano un’attrattiva molto amata dai turisti. Tali luoghi però spesso nascondono insidie, incuria, degrado e pericoli. Tanti, troppi, sentieri di Taormina, sia a monte che a valle, versano in condizioni disastrose e le associazioni del territorio, come Legambiente, ed anche diversi cittadini come volontari, si sono impegnati sin qui per provare a riportare pulizia e decoro laddove il Comune non interviene più da parecchi anni.

© Riproduzione Riservata

Commenti