Parallelamente alle mosse dell’aggregazione di Mazzeo, che stanno catalizzando l’attenzione, proseguono le grandi manovre a Taormina per le elezioni anche sugli altri fronti e la novità più significativa è che è praticamente saltata l’ipotesi di intesa tra l’ex vicesindaco Andrea Raneri e l’assessore Salvo Cilona, che non hanno trovato un accordo sull’individuazione condivisa del nome del candidato sindaco.

Salta, quindi, in via definitiva il ticket Raneri-Cilona che si era prospettato qualche giorno fa e da queste posizioni divergenti arriva, di riflesso, la conferma di due differenti candidature in campo con altrettante liste nella contesa del 10 giugno.

Raneri si candiderà a sindaco con la lista “Prospettiva Nuova”, Cilona si candiderà allo stesso modo con la sua compagine che potrebbe essere annunciata a questo punto già nelle prossime ore.

© Riproduzione Riservata

Commenti