Antonio D'Aveni, presidente del Consiglio comunale
Antonio D'Aveni, presidente del Consiglio comunale

“La Fondazione TaoArte è diventata realtà grazie alle battaglie fatte da me e da tutti i consiglieri comunali, altrimenti Taormina Arte non avrebbe avuto un futuro”. Lo afferma il presidente del Consiglio comunale, Antonio D’Aveni, a commento della delibera con cui il Civico consesso ha esito lo Statuto della costituenda Fondazione TaoArte ed ha disposto il conferimento all’ente culturale del palazzo dell’ex pretura.

“Abbiamo approvato uno statuto che non è più palermocentrico come nella stesura iniziale alla quale ci eravamo opposti con fermezza – spiega D’Aveni -. La Città di Taormina ora è al centro della Fondazione ed è una centralità per la quale abbiamo lottato con grande impegno. Questa è una conquista che si deve a noi consiglieri e all’ennesima presa di posizione dell’assemblea consiliare, nei suoi componenti di maggioranza ed opposizione, a tutela della città”.

“Abbiamo portato avanti con grande determinazione una battaglia per salvare Taormina Arte e per dare un futuro a questa importante realtà che ha una storia di oltre 30 anni. E’ la riprova del ruolo di responsabilità svolto dal Consiglio su tutti i vari fronti amministrativi ed ancora più sulle questioni ataviche, di cruciale rilievo per il territorio. Siamo riusciti a far modificare lo statuto che ora prevede nuovamente che la presidenza della Fondazione spetta al sindaco pro-tempore di Taormina”.

© Riproduzione Riservata

Commenti