la Madonna di Tindari all'ospedale di Taormina

La Madonna di Tindari dopo una settimana trascorsa a Gaggi è tornata a casa, nel Santuario di Tindari, ma prima ha fatto tappa a Taormina, in visita all’ospedale San Vincenzo. Devozione e commozione tra i fedeli che hanno accolto la statua al passaggio al presidio di contrada Sirina.

Ad attendere la Madonna c’era il direttore sanitario del presidio, il dott. Rosario Cunsolo, i medici ed il personale infermieristico dell’ospedale ma anche i volontari dell’Avulss Taormina ed il cappellano del San Vincenzo e Parroco della Parrocchia SS. Maria Annunziata di Gaggi, padre Francesco Venuti. Nell’occasione si è tenuto un momento di preghiera, alla presenza anche di parenti dei malati ricoverati ed in cura all’ospedale di Taormina, proprio nella cappello del nosocomio taorminese.

La Madonna di Tindari è stata, inoltre, portata in alcuni reparti dell’ospedale, con la comprensibile emozione dei malati in questa circostanza. Si è così concluso il periodo di permanenza della statua della Madonna nella zona del taorminese, a cura di padre Francesco Venuti, con i tanti momenti di preghiera e di fede che si sono tenuti a Gaggi, ed anche con altri momenti speciali come il passaggio della Madonna a Trappitello, dove ad accoglierla c’erano i bambini diversamente abili del Centro psico-educativo “Cuore di Gesù” della Parrocchia di Trappitello.

© Riproduzione Riservata

Commenti