Taormina si avvicina alle elezioni del 10 giugno

Aspettando il quadro definitivo dei candidati a sindaco, che con molta probabilità richiederà ancora una settimana di tempo (nella più ottimistica delle ipotesi) per ulteriori consultazioni e trattative politiche, inizia a delinearsi la composizione delle liste con i candidati al Consiglio comunale che correranno alle elezioni amministrative di Taormina del 10 giugno. Mario Bolognari, Andrea Raneri, Eddy Tronchet sono già certi della candidatura e alle loro nomination potrebbero presto aggiungersi quelle del sindaco in carica Eligio Giardina, di Salvo Cilona, e di uno tra Mauro Passalacqua, Antonio D’Aveni e Pinuccio Composto.

Bolognari avrà in lista i consiglieri comunali Piero Benigni, Graziella Longo, Carmelo Valentino, Sergio Cavallaro, Alessandra Caltabiano (presidente della Quarta Commissione consiliare). In questa lista almeno due nominativi verranno espressi dal gruppo dell’ex vicesindaco Mario D’Agostino e tra questi ci sarà Salvo Brocato (presidente della Prima Commissione consiliare). E con Bolognari ci sarà Francesca Gullotta, candidato a sindaco alle Amministrative del 2013 che tornerà in campo proprio a sostegno dell’antropologo. Con questa compagine si sono schierati anche l’avvocato Filippo Patané ed il giovane taorminese Manfredi Faraci.

Eddy Tronchet, designato candidato dei Taorminesi in Movimento, verrà sostenuto nella sua lista, tra i sedici candidati al Consiglio comunale, dalla presenza di Rosario Puglia (già candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle alle elezioni amministrative del 2013), ed inoltre sarà in lista a suo supporto Nicola Salerno (esperto di turismo).

Andrea Raneri, candidato sindaco della lista Prospettiva Nuova, ha già annunciato i primi quattro candidati della sua lista e nello specifico si tratta di Daria Caminiti, Angela Sciglio, Giovanni Leo, Antonio Gullotta.

Ancora in atto la composizione della lista che potrebbe invece esprimere la candidatura, come detto, di uno tra Passalacqua, D’Aveni e Composto. Qui si prospetta la presenza in lista, insieme ai citati esponenti politici, di Marcello Muscolino (che potrebbe indicare in lista la presenza di Giuseppe Lo Turco), Liliana Tona e Nunzio Corvaia, ha aderito l’ex assessore Enzo Scibilia ed inoltre uno o due nominativi potrebbero essere espressi dal gruppo di Bruno De Vita e dovrebbe esserci la consigliera comunale Enza De Luna. Dovrebbe esserci qui anche la presenza in lista dell’ex assessore Antonella Garipoli, uno dei leader del gruppo Passalacqua.

L’assessore al Turismo, Cilona, è pronto a scendere in campo con una lista nella quale si prevede la presenza del vicepresidente del Consiglio, Vittorio Sabato (primo degli eletti all’assemblea alle Comunali di Taormina del 2013) e della consigliera comunale Rosy Sterrantino. Altri nominativi potrebbero essere ufficializzati già nelle prossime ore.

Lavora alla sua ricandidatura, infine, il sindaco di Taormina in carica Eligio Giardina, che conta di approntare una lista che potrebbe schierare uno “zoccolo duro” della sua attuale squadra di governo con la presenza degli assessori Pina Raneri, Gaetano Carella, Antonio Lo Monaco.

© Riproduzione Riservata

Commenti