l'imprenditore Guido Spinello

Mentre i big proseguono le febbrili consultazioni sulla scelta delle candidature a sindaco e si confrontano soprattutto sul complesso gioco ad incastri per le alleanze, nello scacchiere politico di Taormina si muovono intanto anche i giovani. Si appresta a fare le proprie valutazioni finali il gruppo dei giovani di Taormina, che tra i suoi vari esponenti può contare su Andrea Carpita, Stefano Loria e Giuseppe Sterrantino.

Proprio questo gruppo, che va verso le proprie scelte finali, sarebbe in forte pressing sul giovane imprenditore Guido Spinello, per convincerlo a scendere in campo. Le strade all’orizzonte e le ipotesi sul tavolo sarebbero fondamentalmente due, ovvero una quella di fare una lista guidata da Spinello o in alternativa convergere su uno dei candidati a sindaco degli altri schieramenti e puntare ad una posizione di rilievo.

In quest’ultima eventualità i giovani potrebbero ambire ad un assessorato (delega al Turismo) con la presenza o di Spinello o di un altro rappresentante, come ad esempio Andrea Carpita (già assessore della prima Giunta Giardina nel 2013-2014). Sui giovani sono, comunque, in pressing tutti i vari schieramenti in campo.

© Riproduzione Riservata

Commenti