Taormina tra le mete più ambite di chi cerca una casa vacanze

E’ arrivata la stagione del bel tempo, la Sicilia si conferma una meta turistica sempre più ambita e coloro che scelgono di utilizzare le seconde abitazioni affittandole come case vacanza ai turisti possono contare su guadagni sempre più significativi. HomeAway, da dodici anni specializzata nel mercato online di case vacanza, ha presentato uno studio sulla Sicilia alla borsa del turismo Travelexpo in corso a Terrasini. I proprietari più fortunati – come riporta Repubblica – sono quelli che hanno un appartamento a Taormina che può fruttare fino a 4.800 euro al mese, fino a 4.000 a Marina di Ragusa che ormai affianca Giardini Naxos grazie all’effetto Commissario Montalbano. A Palermo ci si ferma a 1.800 che sono pur sempre un’ottima cifra.

HomeAway ha partecipato per la prima volta alla manifestazione proprio per incontrare i proprietari di seconde case e i professionisti immobiliari locali. Un interesse per Palermo e l’intera Regione dovuto al trend in forte crescita del turismo per l’Isola e delle richieste di alloggi per le vacanze. HomeAway che offre nel suo sito non solo la possibilità di pubblicare gli annunci ma tutti i consigli per affittare casa ed è visitato da circa 32 milioni di persone nel mondo ogni mese, definisce la Sicilia come “destinazione strategica”.

Le cifre parlano di un guadagno stimato (per proprietà con un minimo di 2 camere da letto e un’occupazione media del 75 per cento nel periodo 29 aprile – 31 agosto 2017) di oltre 1.800 euro al mese per un proprietario di Palermo, che aumentano ulteriormente per la provincia con oltre 3.000 euro per Cefalù e Mondello.

Fa ancora meglio Marina di Ragusa, ormai richiestissima destinazione di mare anche grazie alla fiction del Commissario Montalbano tratta dai gialli di Camilleri, che nel periodo che va da maggio a fine agosto, può generare ad un proprietario un guadagno che va oltre i 4.000 euro al mese. Sempre in provincia di Ragusa, per Modica si stima un guadagno mensile di 2.700 euro al mese.

Tra le più redditizie anche Taormina (4.800 euro) e, sempre nella provincia di Messina, Giardini Naxos (4.000 euro). La provincia di Siracusa si distingue con il suo capoluogo (3.200 euro), Noto (3.000 euro) e Avola (2.400 euro). Risalendo la costa orientale, troviamo Catania con guadagno stimato per le case vacanza di oltre 2.100 euro, che aumenta fino ad oltre 3.100 euro per Acireale.

Sulla cosa opposta, San Vito lo Capo (TP) si attesta a quasi 3.000 euro e sempre nel Trapanese Castellammare del Golfo raggiunge i 3.500 euro. Nel panorama delle Isole, domina Lipari, con un guadagno stimato per le case vacanza di oltre 2.800 euro al mese.

© Riproduzione Riservata

Commenti