risolto il giallo dell'iPhone criptato smarrito a Taormina

Una turista smarrisce il suo iPhone durante la propria vacanza a Taormina, la Polizia locale lo ritrova e al termine di una complessa ricerca restituisce il telefono alla signora, spedendo lo stesso sino in Canada. Un episodio curioso ma a lieto fine si è dunque verificato alle porte di Pasqua nella Perla dello Ionio.

La Polizia locale di Taormina ha proceduto infatti nelle scorse ore alla restituzione di uno cellulare del valore di 700 euro rinvenuto nei pressi del Teatro Antico e risultato di proprietà di una cittadina canadese, la quale una volta contattata si è congratulata con il senso civico e l’onestà della persona che aveva ritrovato il suo bene (una cittadina taorminese) e con l’efficienza del Comando di Polizia Locale. Non è stato semplice il compito del personale della Polizia locale in quanto il cellulare, al momento del ritrovamento, era risultato privo di scheda e bloccato in lingua francese, eppure gli agenti sono riuscito a risalire alla legittima proprietaria.

Oltre all’episodio inerente l’iPhone della turista canadese, sempre la Polizia locale, inoltre, ha restituito al legittimo proprietario un altro smartphone rinvenuto su un muretto della via Otto Geleng, risultato di proprietà di una cittadina residente a Taormina e proprio in tale via. La donna, dopo essere stata contattata, ha riferito di averlo smarrito qualche giorno prima presumibilmente durante la fase di discesa da un’autovettura.

© Riproduzione Riservata

Commenti