Elipista Piano Piscina
Elipista Piano Piscina

Il Comune di Taormina torna alla carica per l’Elipista di contrada Bongiovanni. L’iter per convertire l’utilizzo dell’elisuperficie da provvisorio a definitivo e per utilizzarla non soltanto, come attualmente avviene, per le emergenze sanitarie, verrà riavviato ex novo con una nuova procedura. Lo ha deciso la Giunta che, dunque, non trasmetterà più alla Regione gli atti ad integrazione dell’iter che era stato stoppato lo scorso dicembre dal Cru (Consiglio Regionale Urbanistica).

In sostanza, gli uffici di Palermo avevano sollevato la problematica dell’assenza del Vas (Valutazione Ambientale Strategica) in allegato agli atti trasmessi dal Comune nel settembre dello scorso anno. Contestualmente il Cru, nel suo pronunciamento dei mesi scorsi, aveva invitato allora la Giunta ad esitare una delibera nella quale si evinca l’utilizzo dell’elipista in questione soltanto per pubblica utilità per finalità sanitarie o di protezione civile, e non essendo quindi consentito un impiego per motivi turistici e commerciali. Ma su questo aspetto la Giunta ha deciso di non deliberare un atto che recepisca tale indicazione del Cru e si è orientata verso la scelta di far ripartire tutto daccapo e istruire un nuovo iter mirato a consentire anche l’utilizzo per finalità turistiche e commerciali.

Elipista per elisoccorsi o anche per altro: il tormentone, insomma, ritorna. La Giunta del sindaco Eligio Giardina vuole provare a capire se ci sono i margini per provare a riaprire la vicenda e far cambiare idea alla Regione. Una netta chiusura sulla questione, che non lascia nessuno spazio di manovra, si è già registrata sin dall’inizio da parte della Soprintendenza di Messina, che come si ricorderà aveva disposto la messa in pristino dello stato dei luoghi per i terreni siti accanto alla piscina comunale ed ha ritenuto che non vi siano i presupposti ambientali, paesaggistici e urbanistici per convertire da provvisoria a definitiva la struttura realizzata nei primi mesi del 2017 per il G7 poi tenutosi a maggio.

© Riproduzione Riservata

Commenti