l'avvocato Pippo Perdichizzi, leader della Lega a Taormina

“Un accordo tra la Lega e il Movimento Cinque Stelle a Taormina? Vedremo, in politica non si può mai escludere nulla”. La clamorosa presa di posizione è del responsabile del movimento “Noi con Salvini”, e dunque della Lega, a Taormina, l’avvocato Pippo Perdichizzi.

Il legale taorminese, candidato in pectore del Carroccio alle Amministrative di giugno, lancia infatti una clamorosa provocazione legata allo scenario nazionale che potrebbe avere riverberi su Taormina. Anche alle recenti elezioni politiche del 4 marzo a Taormina il M5S è stato il partito più votato, e nel centrodestra, invece, ha fatto registrare un buon risultato la Lega. “Un accordo tra Matteo Salvini e i Cinque Stelle – spiega Perdichizzi – avrebbe ripercussioni anche sulle prossime elezioni comunali a Taormina e sulla futura Amministrazione taorminese. Taormina laboratorio politico nazionale? Vedremo, in politica mai dire mai”.

Perdichizzi, senza fare giri di parole, ha anche attaccato i vari candidati a sindaco, affermando che “la politica senza partiti è un cannolo vuoto” ed ha così definito i vari pretendenti alla poltrona: “Sono tutti cannoli vuoti. “I vari pseudo gruppi politici taorminesi sono inconcludenti e vanitosi. Taormina sta crollando ma loro non sono capaci neanche di scappare. La Lega vuole rappresentare anche a Taormina l’antitesi a questo stato di cose. Ci vuole la “rivoluzione del buon senso””.

© Riproduzione Riservata

Commenti