prove di carico in una cabina della funivia di Taormina

Ultimati i lavori di manutenzione e revisione quinquennale della funivia Taormina-Mazzaro’. La lunga attesa per la riapertura si è conclusa con i test finali all’impianto avvenuti nella mattinata di ieri e portati a compimento nel primo pomeriggio con esito positivo, al termine dei quali è arrivato l’ok alla riapertura al pubblico a partire da stamattina. Da oggi (martedì) la funivia sarà quindi regolarmente aperta dalle 8 del mattino sino alle ore 20.

La funivia era chiusa all’utenza da metà gennaio e sono stati quindi necessari quasi due mesi per arrivare al ripristino della struttura che collega su fune il centro storico d Taormina con la zona a mare all’altezza di Mazzaro’ e Isolabella. Nella giornata di ieri sono state effettuate le ultime verifiche di piena funzionalità dell’impianto e in particolare sono state caricate le zavorre all’interno delle otto cabine (suddivise in due grappoli da quattro nelle rispettive direzioni monte e mare) per fare le prove di carico.

I test, sovrintesi dal direttore d’esercizio della funivia, ing. Sergio Sottile, hanno dato esito positivo e si è avuto in tal modo il definitivo via libera alla riapertura immediata della funivia. La riapertura della funivia Taormina-Mazzarò, che nel 2017 ha trasportato ben 877 mila passeggeri, era attesa anche e soprattutto dalle numerose strutture ricettive, alberghiere ed extra-alberghiere, della zona a mare di Taormina che stanno tornando in attività in vista del periodo d Pasqua e della stagione turistica. Nel versante litoraneo della Perla dello Ionio si trovano infatti diversi hotel ma anche altrettanti B&B, case vacanza, affittacamere e ville che operano nel campo turistico e che nei prossimi mesi attendono vacanzieri da ogni parte del mondo.

© Riproduzione Riservata

Commenti