ITB di Berlino

La beffa adesso è ufficiale, non sarà la Sicilia ma la Calabria la sede del convegno annuale 2018 della DRV, (federazione dei T.O. tedeschi). Lo ha annunciato il presidente della Deutscher ReiseVerband Norbert Fiedig nel corso della conferenza stampa dell’Enit all’inaugurazione della 52ª edizione di ITB a cui hanno partecipato l’Ambasciatore d’Italia a Berlino Pietro Benassi, il direttore esecutivo Gianni Bastianelli e la giornalista e conduttrice televisiva Sandra Maria Gronewald. La Sicilia aveva sperato di poter accogliere l’importante evento ma nella scelta è prevalsa l’altra sponda dello Stretto, la Calabria.

“È la prima volta che il convegno viene ospitato in Italia – ha detto Fiebig – e lo dobbiamo alla grande collaborazione dell’Enit. L’Italia, meta prediletta dei tedeschi dagli anni ’50, ha tanto da offrire. Porteremo i più importanti giornalisti e rappresentanti dell’industria turistica tedesca in Calabria. Vogliamo suscitare curiosità e attenzione verso mete meno conosciute.

Soddisfazione è stata espressa da Michelangelo Mirabello, consigliere regionale della Calabria: “Per noi è un grande orgoglio essere la prima regione italiana a ospitare il convegno DVR, vetrina importantissima per far conoscere la Calabria, terra di grandi risorse enogastronomiche che si coniugano con la bellezza del territorio”.

L’evento si terrà dal 10 al 14 ottobre prossimi a Reggio Calabria e Scilla ed è prevista una partecipazione da 800 a 1000 operatori del turismo tedesco. Previsto un meeting e l’allestimento di una piccola area fieristica oltre che tre eventi serali.

Inoltre saranno organizzati dei pre e post tour su tutto il territorio regionale attraverso i quali, a piccoli gruppi, gli operatori stranieri potranno conoscere diverse località e diversi prodotti turistici. A breve, poi, partirà una campagna di comunicazione congiunta in Germania a mezzo della quale si promuoverà l’intera offerta turistica.

© Riproduzione Riservata

Commenti