Eligio Giardina, sindaco di Taormina
Eligio Giardina, sindaco di Taormina

“Siamo sorpresi ed esterrefatti da questa sentenza della Corte d’Appello di Messina sul Lodo Impregilo. Ci opporremo con assoluta determinazione e non consentiremo che il Comune si ritrovi di nuovo a rischio dissesto”. Lo afferma il sindaco Eligio Giardina, a commento della sorprendente sentenza con cui la Corte d’Appello di Messina ha ribaltato il pronunciamento della Corte di Cassazione del 2010 ed ha riconosciuto adesso ad Impregilo somme per 15 milioni di euro che dovrebbero essere pagate dal Comune di Taormina nell’ambito del lodo parcheggi.

“Ricorreremo subito in Cassazione e ho già dato mandato agli avvocati per avviare la presentazione del ricorso – afferma Giardina -. Siamo indubbiamente sorpresi anche perché la Cassazione aveva gia dato ragione al Comune di Taormina nel 2010 ed è lì che torneremo adesso a confrontarci sulla questione in un altro processo. Faremo tutto il possibile per ribaltare l’esito di questo giudizio e per bloccare il prelievo delle somme dalle casse del Comune”.

© Riproduzione Riservata

Commenti