Antonio D'Aveni ed Eligio Giardina

E’ scontro aperto tra il vicesindaco Andrea Raneri ed il dirigente dell’Ufficio Tecnico comunale, Massimo Puglisi e sulla questione il sindaco Eligio Giardina ed il presidente del Consiglio comunale, Antonio D’Aveni, prendono le difese del dirigente dell’Utc.

“Solidarietà da parte mia a Puglisi, che ha lavorato con serietà, competenza e responsabilità – ha detto Giardina -. Ha messo sul binario della legittimità gli atti portati in Giunta. Mi dissocio da qualsiasi componente di maggioranza o opposizione che intenda criticare il suo operato, tanto più sull’articolato e complesso iter d’intesa con le Suore”.

“La frenesia da candidatura a sindaco fa perdere la riconoscenza e un pò di lucidità – afferma D’Aveni -. Criticare così Puglisi non è politicamente corretto. In questi anni Puglisi ha lavorato con grande spirito di abnegazione, operando con correttezza anche a rischio talvolta di avvisi di garanzia. Con il sorriso e in modo brillante ha permesso, con le sue firme e il suo senso di responsabilità, che si facesse il G7. Lo ringrazio pubblicamente e chiedo si abbassino i toni nei suoi confronti”.

© Riproduzione Riservata

Commenti