La stazione di Taormina-Giardini dopo il bombardamento del 1943

1982

Tra qualche anno forse dovrà lasciare spazio alla nuova linea ferroviaria e al raddoppio Giampilieri-Fiumefreddo, la chiusura non sarà immediata e non avverrà domani e chissà anzi quando diventerà mai realtà questa futuristica opera, ma in ogni caso nel cuore della gente non tramonterà mai il ricordo dell’attuale stazione Taormina-Giardini Naxos. Un autentico pezzo di storia di questo territorio e un simbolo della ricostruzione avvenuta da queste parti dopo i tragici fatti della Seconda Guerra Mondiale.

Le giovani generazioni non hanno mai visto in che stato si trovava la Stazione Taormina-Giardini dopo i bombardamenti alleati del 9 luglio 1943. Ecco un eccezionale filmato d’epoca, le immagini – che si commentano da sole – di una triste pagina di storia fatta di macerie, distruzione e morte. Una pagina che occorre ricordare e sulla quale una riflessione è d’obbligo. Per non dimenticare e affinché l’orrore della guerra non si ripeta mai più.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti