Ricostruzione 3D del Teatro Antico di Taormina: che spettacolo!

    18744

    Tra le meraviglie d’Italia un posto di diritto spetta al Teatro Antico di Taormina. Nelle immagini che vi mostriamo ecco uno splendido video che ricostruisce la storia del sito creato dai greci nel III secolo a. C. e successivamente rimodellato dai romani. Il filmato propone l’antico monumento nel suo aspetto originale in due fasi distinte. La prima fase, risalente al primo quarto del II sec. d.C., interessa una imponente ristrutturazione, con l’ampliamento della capacità ricettiva e la costruzione di un ambulacro esterno, oltre alla ricostruzione di tutti i frons scenae. La seconda fase ascrivibile al III sec. apporta modifiche all’edificio teatrale e all’orchestra, con la trasformazione dell’area dell’orchestra in arena. Testimonianza questa di una tendenza a sostituire le rappresentazioni teatrali con giochi gladiatori e venationes.

    La ricostruzione proposta utilizza metodologie speditive di rilievo 3D basate su fotogrammetria da drone e da terra, insieme alle potenzialità interpretative offerte dall’ambiente di modellazione 3D. Questo approccio ha portato ad alcune soluzioni inedite. L’obiettivo principale di questo lavoro è comunque legato alla comprensione delle caratteristiche architettoniche del monumento, in una visione d’insieme che lo inquadri nel contesto originario e che consenta ai visitatori di apprezzarne gli elementi di originalità.

    L’incantevole ricostruzione virtuale del monumento è stata realizzata dal team ITLab-IBAM-CNR (coordinato dall’architetto Francesco Gabellone), in occasione del G7, in collaborazione con il Parco di Naxos-Taormina (diretto dall’arch. Vera Greco).

    Con questa tipologia di riproduzione visiva è possibile rendere accessibili al grande pubblico i risultati interpretativi ottenuti dallo studio multidisciplinare condotto da esperti archeologi, architetti e informatici, su monumenti ed opere d’arte come il Teatro Antico che hanno attraversato secoli di vita. Gli scenari virtuali che caratterizzano i docu-video hanno non solo il compito di informare, ma di riflesso anche quello di stimolare l’accrescimento culturale degli individui, dando valore aggiunto all’intrattenimento, quel valore che solo il rigore scientifico può assicurare. L’esperimento in questo filmato è decisamente riuscito.

     

    © Riproduzione Riservata

    Commenti