i deputati Antonio De Luca e Valentina Zafarana in visita al Ccpm

“La Cardiochirurgia pediatrica dell’ospedale di Taormina è un’eccellenza del Meridione e un riferimento importante per i piccoli pazienti e le loro famiglie da preservare e tutelare. È un simbolo positivo della sanità che funziona”. Lo dicono il capogruppo del Movimento 5 Stelle all’Ars Valentina Zafarana il deputato regionale Antonio De Luca, che insieme al deputato nazionale Alessio Villarosa e alla candidata del M5S all’uninominale del Senato Grazia D’Angelo hanno effettuato un sopralluogo all’ospedale di Taormina e visitato il pronto soccorso e i reparti di chirurgia e di cardiochirurgia pediatrica. Era presente anche il deputato nazionale Alessio Villarosa. “Abbiamo raccolto le istanze dei medici e degli infermieri che operano nella struttura – dicono i parlamentari – che lamentano un organico insufficiente a fronte del numero dei posti letto e difficoltà in particolare in alcuni periodi dell’anno, come nella stagione estiva, quando l’utenza aumenta in proporzione all’aumento delle presenze turistiche”.

Per Zafarana e De Luca, che hanno incontrato nell’occasione anche la portavoce del Comitato Genitori dei bambini in cura al Ccpm, Caterina Rizzo, il nosocomio “va potenziato e difeso in quanto rappresenta un riferimento importante, non solo per la comunità locale ma anche per i malati del Sud Italia”. “Chiederò – afferma De Luca – un incontro all’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza per discutere del futuro della cardiochirurgia pediatrica di Taormina affinché dia garanzie sul mantenimento degli alti standard offerti, fino a quando non sarà chiaro quale sarà il futuro del reparto, perché non può accadere che le incertezze influiscano negativamente sulla salute dei piccoli pazienti dell’ospedale”.

© Riproduzione Riservata

Commenti