Funivia
la funivia Taormina-Mazzarò

Slitta di un paio di giorni la riapertura della Funivia di Taormina, chiusa per lavori di manutenzione dallo scorso 15 gennaio e per la quale si era ipotizzata la riattivazione del servizio per sabato 27 gennaio. Servirà invece almeno un’altra settimana per completare le attività, in corso a pieno ritmo, finalizzate ad ottimizzare il funzionamento della struttura su fune che collega il centro della città con la zona litoranea all’altezza della frazione di Mazzarò e di Isolabella.

“I lavori sono stati e continuano ad essere impegnativi – spiega il direttore d’esercizio della funivia, l’ing. Sergio Sottile – e necessiteranno ancora un di un paio di giorni per essere completati. Sono stati effettuati intanto alcuni interventi riguardanti la sicurezza ed abbiamo anche sostituito tutti i sistemi per salire i piloni che erano ormai superati. Sono stati anche sostituiti anche alcuni rulli ed altre parti dell’impianto. Adesso si dovrà procedere all’esecuzione di ulteriore opere come quella di andare a cambiare i binari sui quali scorre il carro. Stiamo lavorando su due turni giornalieri, a pieno ritmo e pertanto occorrerà soltanto un pò di pazienza e poi la funivia potrà regolamento tornare a disposizione dell’utenza”.

L’Azienda Servizi Municipalizzati, nel dare comunicazione del previsto slittamento dei tempi di riapertura della Funivia di Taormina, ha confermato ovviamente che anche in questo breve arco di tempo, per tutto il periodo di chiusura dell’impianto, resterà attivo il servizio bus sostitutivo, con regolari partenze dai capolinea di Taormina (via Pirandello, stazione di monte funivia) e Mazzarò (piazzale Funivia). La funivia potrebbe tornare disponibile nel periodo di Carnevale quando in qualche modo si movimenterà nuovamente la città dopo la fase attuale di “calma piatta”, caratterizzata da tante chiusure e da pochissimi turisti presenti in città. Si tratta, nel caso della funivia, di una struttura fondamentale per il sistema di trasporto e l’economia della città, e che nel 2017 ha fatto registrare il dato record di ben 887 mila passaggi nelle cabine che collegano Taormina e Mazzarò.

© Riproduzione Riservata

Commenti