si attesta a quota 10 mila 909 il numero attuale dei residenti a Taormina

Scende sotto quota 11 mila il numero dei residenti a Taormina, confermando un trend decrescente in atto dal 2015. E’ quanto emerge dai dati Istat acquisiti dal Comune di Taormina. Si tratta di una “fotografia” che fornisce i più recenti riferimenti demografici e altre statistiche inerenti anche il pagamento dei tributi. Al 31 dicembre dell’anno 2016, ultimo dato al momento censito e adesso diffuso, i residenti a Taormina risultano per l’esattezza 10 mila 909 in tutto, con 4 mila 854 famiglie presenti sul territorio e la media dei componenti è, per la precisione, di 2,24 persone. Nel 2015 i residenti conteggiati erano stati 10 mila 960 per un totale di 4 mila 844 famiglie.

In leggero calo quindi i dati registratisi al 31 dicembre 2016 rispetto a quelli passati. Taormina contava invece al 31 dicembre 2014 11 mila e 86 residenti, ed erano stati 11 mila 50 anche nel 2013, 11 mila 114 nel 2012, 11 mila 053 nel 2011, 11 mila 76 nel 2010, 11 mila 096 nel 2009 e nel 2008, 11 mila 37 nel 2007. La soglia degli 11 mila era stata raggiunta nel 2006 con 11 mila 26 residenti e 4 mila 948 famiglie. La media dei componenti per famiglia è sempre rimasta costante dal 2000 in poi, attestandosi tra le 2,19 e 2.24 persone. Il numero più alto di famiglie presenti in città era stato nel 2008 con 4 mila 968, 142 in più del dato attuale (2016, come detto, 4854).

Va detto che poi tra i residenti totali a Taormina una buona parte sono residenti “stagionali”, che vengono cioè a trascorrere in paese soltanto i mesi estivi e che vivono altrove, o che magari hanno preso casa e portato la residenza a Taormina ma di fatto vivono in differenti località. E’ cresciuto certamente il numero delle abitazioni che per una larga parte dell’anno rimangono sfitte o che vengono affittate dai legittimi proprietari ad altri in una logica di investimento finalizzato ad un profitto economico. Nel 2016 risultano 242 residenti che si sono spostati in altri Comuni italiani, 24 all’estero e 7 per altri motivi; nel 2015 si erano cancellati per andare in altri Comuni 262 residenti, con 43 all’estero, e 14 sempre per altri motivi.

Il dato di coloro che si sono spostati in altri Comuni italiani, da un decennio a questa parte appare costante: 272 nel 2006, 295 nel 2007, 256 nel 2008, 286 nel 2009, 283 nel 2010, 282 nel 2011, 277 nel 2012, 259 nel 2013, e 248 nel 2014. Simili anche i dati di chi si è spostato all’estero: 23 nel 2006, 18 nel 2007, 14 nel 2008, 22 nel 2009, 18 nel 2010 e nel 2011, 28 nel 2012, 45 nel 2013, 26 nel 2014.

Da notare anche il dato che riguarda il pagamento dei tributi a Taormina, registratosi nel 2017. Nell’anno appena trascorso il tempo medio dei pagamenti effettuati è stato di 53 giorni nel primo trimestre dell’anno, poi tra aprile, maggio e giugno è cresciuto a 61 giorni, per poi scendere drasticamente a 15 giorni nella seconda parte dell’anno, quando c’è pure da considerare che si trattava di scadenze più rigide alle quali dover ottemperare.

© Riproduzione Riservata

Commenti