Il flusso turistico dei russi in vacanza cresce del 20%

Si allontanano i tempi in cui l’Europa e il lusso hanno sofferto l’assenza del turismo russo. La ripresa del potere d’acquisto del rublo è un dato di fatto che sta spingendo i cittadini russi a rimettersi in viaggio verso l’estero. Turismo in piena ripresa da Mosca e dalle altre località ex sovietiche e lo dimostra il fatto che i russi hanno effettuato 56 milioni di viaggi nel 2017, il 75% in più rispetto al 2013. Lo ha ha reso noto il presidente di Rosturizm, Oleg Safonov, in una riunione del presidente russo Vladimir Putin con i membri del governo. “Grazie alla crescita del numero di offerte, della stabilizzazione della situazione economica, dell’aumentano della solvibilità della popolazione, i russi vanno in vacanza all’estero sempre più spesso. Il flusso turistico in uscita è aumentato, secondo le stime preliminari, di quasi il 20% nel 2017 a 38 milioni di viaggi”, ha detto Safonov. Gli indicatori del 2017 si sono avvicinati al livello del 2014, quando in Russia sono stati registrati 42 milioni di viaggi all’estero.

Stando ai più recenti dati riferiti al novembre 2017, il servizio di analisi dell’Associazione dei Tour Operator della Russia ha analizzato la dinamica dei flussi turistici in uscita dalla Russia nel periodo 2013-2017 e ha scoperto che i turisti russi hanno cominciato a viaggiare all’estero 1,5 volte più spesso. I flussi dalla Russia verso la Sicilia sono in progressivo aumento e il 2017 ha fatto registrare un +75% stando ai dati dell’Osservatorio Turistico Regionale.

Catania ha attivato nei mesi scorsi due voli low cost diretti su Mosca e Palermo ha ripreso dopo due anni il volo Alitalia Palermo Mosca. Nell’anno appena iniziato potrebbero essere attivati altri voli diretti verso la Russia. Il mercato russo può rappresentare una importante risorsa anche per l’interesse dei russi per gli aspetti turistici della Sicilia che vanno oltre la vacanza balneare. Una tendenza che andrebbe sfruttata in modo ottimale per contribuire all’ampliamento delle presenze nella regione nell’arco di tutto l’anno.

© Riproduzione Riservata

Commenti