Trappitello, Istituto Pugliatti
Trappitello, Istituto Pugliatti

Nell’ambito delle operazioni di prevenzione ai comportamenti devianti si consolida la collaborazione tra l’Istituto Superiore Salvatore Pugliatti e le Forze dell’ordine operanti sul territorio. Alcuni controlli sono stati effettuati nei giorni scorsi nella sede di Taormina ed è lo stesso dirigente scolastico Luigi Napoli a spiegare che “Il Pugliatti è in prima linea nella lotta alle dipendenze e al disagio giovanile e mette in campo tanti progetti contro la dispersione scolastica; in quest’ottica – spiega il dirigente – la collaborazione con le Forze dell’ordine è una garanzia di controllo e di gestione di tutte quelle situazioni che possono investire la scuola”.

Le sanzioni previste. Per gli studenti del Pugliatti che dovessero far registrare comportamenti difformi dalla normativa e dal regolamento d’istituto è prevista la sospensione ad oltranza dalle attività didattiche con il conseguente rischio di non ammissione alla classe successiva. Si punta, insomma, a prevenire problematiche come la dipendenza dalle droghe ma anche fenomeni di altrettanto particolare rilievo come il bullismo.

© Riproduzione Riservata

Commenti