Italo Mennella, presidente dell'Associazione Albergatori di Taormina
Italo Mennella, presidente dell'Associazione Albergatori di Taormina

«Sul golf di Trappitello vogliamo capire e sapere una volta per tutte se questa opera si farà. Il Comune si occupi della vicenda e faccia chiarezza una volte per tutte». A lanciare un esplicito monito all’indirizzo dell’Amministrazione comunale è il presidente dell’Associazione Albergatori di Taormina, Italo Mennella, che invita i vertici di Palazzo dei Giurati «ad accertare subito se sussistono le condizioni per andare avanti nella prevista realizzazione del campo da golf». L’opera iniziata in contrada Vareggio e poi danneggiata da un alluvione nel 2009, come si sa, è da tempo ferma. Il cantiere è bloccato e vi sarebbero difficoltà economiche a portare a termine il progetto a suo tempo avviato nei terreni siti al confine tra la frazione taorminese di Trappitello ed il limitrofo Comune di Gaggi.

Accertare lo stato delle cose. «Sulla vicenda del golf – continua Mennella -, ormai da parecchio tempo non si riesce più a capire come stiano esattamente le cose ma la cosa che appare più sorprendente è il fatto che il Comune di Taormina sembra quasi non essere interessato ad accertare la situazione, non ci si premura di fare una verifica sullo stato del cantiere e nemmeno di convocare l’impresa incaricata. Adesso si sente dire che l’Amministrazione intende convocare in Comune proprio la ditta ma oltre le buone intenzioni e gli annuncia mediatici, poi nei fatti a quanto pare questa richiesta di incontro non è stata ancora formalizzata». «Per anni si è parlato di questa opera che indubbiamente ha le potenzialità, se venisse realizzata, di dare un impulso significativo al turismo e alla destagionalizzazione – continua Mennella – ma, a questo punto, bisogna capire in modo definitivo se Taormina avrà mai questo campo da golf».

© Riproduzione Riservata

Commenti