Studenti da ogni parte del mondo arrivano per studiare l'italiano presso la scuola
Studenti da ogni parte del mondo arrivano per studiare l'italiano presso la scuola "Babilonia"

Il nome Babilonia, che deriva dal termine accadico ‘Bab – Llani’ e significa Porta degli Dei, compare per la prima volta su tavolette databili oltre due millenni prima di Cristo. Babilonia era una vera e propria megalopoli: brulicante di attività, abitata da una popolazione in fermento, dove commercio e scambi culturali erano frequenti e costanti. Questa è l’eredità che la scuola di lingua e cultura italiana “Babilonia”, con sede a Taormina, porta nel nome. Un centro vivo, animato da studenti che arrivano da ogni parte del mondo, dove imparare o perfezionare l’italiano, conoscere la cultura e scoprire le bellezze di una terra, al centro del Mediterraneo, crocevia di popoli e civiltà diverse.

25 anni di attività. Da venticinque anni il Centro di lingua e cultura italiana Babilonia, prima scuola di italiano per stranieri del sud Italia, promuove lo studio della lingua e cultura del nostro Paese associandolo alla conoscenza del territorio e dell’eredità culturale siciliana. Dal 1992 sono transitati dal centro Babilonia oltre 15.000 studenti provenienti dagli Stati Uniti, dal Giappone, dall’Argentina, dall’Australia, dalla Russia e dagli altri paesi europei per frequentare i corsi di italiano e non solo, anche quelli di letteratura, cinema, storia, geologia, scienze politiche, storia dell’arte. Negli anni, il Centro Babilonia si è fatto ambasciatore di Taormina e della Sicilia nel mondo tenendo conferenze all’estero presso Università e Istituti Italiani di Cultura, offrendo formazione linguistica a docenti stranieri di italiano e mettendo a disposizione numerose Borse di Studio per soggiorni-linguistici a Taormina.

Taormina al centro del mondo. Il centro di lingua e cultura italiana Babilonia coniuga il verbo studiare con la scoperta del territorio. Durante il periodo di permanenza gli studenti migliorano non soltanto la loro conoscenza della lingua italiana, ma si immergono nello studio di aspetti complementari della cultura nazionale e locale seguendo corsi di letteratura italiana e siciliana, corsi di cucina tipica, corsi di storia dell’arte, corsi di ceramica siciliana e di restauro. Il tutto in pieno centro storico, a pochi passi dal Teatro Antico e degli altri tesori di Taormina. Inoltre, la scuola organizza escursioni ed itinerari alla scoperta dei luoghi più incantevoli dell’isola, dalla Valle dell’Alcantara ai crateri dell’Etna. Oltre ad avere corsisti dai 18 agli 80 anni provenienti da tutte le nazioni, la scuola di italiano per stranieri Babilonia è diventata un centro culturale aperto ai suoi studenti, ai turisti e ai residenti. A casa Silva, sede del centro studi Babilonia, vengono periodicamente ospitate presentazioni letterarie con l’autore, incontri e dibattiti culturali, concerti jazz e da camera, performance teatrali, mostre di pittura, scultura e fotografia con l’obiettivo di favorire l’integrazione e lo scambio tra gli studenti stranieri e la comunità locale.

© Riproduzione Riservata

Commenti