Ospedale di Taormina
Ospedale di Taormina

Forniva assistenza ai pazienti dell’ospedale ormai da diversi anni ma non c’è più spazio al “San Vincenzo” di Taormina per il Tribunale dei Diritti del Malato. Il Tdm, istituito a suo tempo su iniziativa di Cittadinanzattiva, non ha più una sede infatti all’interno del presidio di contrada Sirina. I responsabili del Tdm hanno provato a riavere uno spazio in ospedale ma sin qui non è arrivata risposta positiva dall’Asp Messina. La sede del Tribunale dei Diritti del Malato in precedenza era una stanza in prossimità degli ambulatori ma, da un anno a questa parte, l’azienda ha ritenuto opportuno non rinnovare la concessione dei locali all’ente che si occupa di dare assistenza ed informazione ai malati.

Un punto di riferimento per i pazienti. C’è rammarico e amarezza ma anche la voglia di non arrendersi a questo stato di cose, sia tra gli operatori del Tdm che anche tra i pazienti che sinora avevano un punto di riferimento in questo ente, dedito a tutelare e promuovere i diritti del cittadino nell’ambito dei servizi assistenziali e per contribuire ad una più umana, efficace e razionale organizzazione del servizio sanitario. Il Tdm ha circa 300 sezioni locali in Italia ed una di queste si trovava a Taormina, nel contesto di una rete attiva negli ospedali e nei servizi territoriali. Adesso tra le prossime iniziative del Tdm per provare a riavere la sede al “San Vincenzo” potrebbe esserci quella di rivolgersi all’assessorato regionale alla Salute o direttamente al Ministero, con l’intento di sollecitare una presenza a tutela dei diritti del malato in ambito sanitario.

© Riproduzione Riservata

Commenti