Proiezioni Regione Sicilia - Grafica RaiNews24
Proiezioni Regione Sicilia - Grafica RaiNews24

Si preannuncia un testa a testa all’ultimo voto tra Nello Musumeci, candidato del centrodestra, e Giancarlo Cancelleri, candidato del Movimento Cinque Stelle. Secondo le prime proiezioni Musumeci e’ al 35%, in leggero vantaggio su Cancelleri che raggiunge il 34%. Nettamente staccati Fabrizio Micari, candidato del centrosinistra che si ferma al 20% e Fava al 9%. Le prime schede scrutinate preannunciano ed anzi confermano, dunque, un clima di grande incertezza sull’esiti della contesa e una sfida all’ultimo voto tra Musumeci e Cancelleri.

Affluenza in calo. I seggi sono stati guardati a vista per tutta la notte dopo la chiusura delle urne alle 22 di ieri sino a stamattina quando alle 8 e’ avvenuta la riapertura delle sezioni per avviare le operazioni di spoglio. Polizia, Carabinieri e Finanzieri hanno controllato le urne contenenti le schede elettorali degli oltre due milioni su 4,5 milioni di siciliani andati al voto. L’affluenza si e’ rivelata ancora in lieve calo rispetto alle precedenti regionali e con riesce a raggiungere la metà del corpo elettorale. Il dato si è infati fermato al 46,76 per cento (2.179.474 elettori su 4.661.111), in leggero calo rispetto a cinque anni fa, quando fu del 47,41. A Messina l’affluenza più alta con il 51,69%. Poi Catania con il 51,58%, Siracusa 47,55%, Ragusa 47,48%, Palermo 46,4%, Agrigento 39,6%, Caltanissetta 39,83%. In coda Enna con il 37,68%.

© Riproduzione Riservata

Commenti