Elipista giorno dell'inaugurazione l'8/5/2017
Elipista giorno dell'inaugurazione l'8/5/2017

Aspettando il parere del Cru sulla variante urbanistica dei terreni, il Comune di Taormina, prova a stringere ulteriormente i tempi per continuare a rendere funzionale l’elipista di contrada Bongiovanni. Al momento l’utilizzo è autorizzato soltanto per finalità di elisoccorso, mentre l’eventuale nulla osta del Consiglio regionale dell’Urbanistica spalancherebbe le porte ad un utilizzo anche turistico, obiettivo non nascosto della casa municipale. E così, nell’imminenza del pronunciamento del Cru, l’Amministrazione sta predisponendo per i prossimi giorni un intervento di sostituzione dell’attuale quadro elettrico dell’elipista. Si tratta di un lavoro finalizzato a poter rendere utilizzabile l’elipista anche nelle ore serali, con relativo sistema di illuminazione. Ad ora, come detto, il tutto sarà dedito soltanto a facilitare l’espletamento di eventuali casistiche di elisoccorso anche quando fa buio. L’8 novembre si riunirà il Cru ma lo scenario sembra essere quello di una ulteriore rinvio della trattazione del punto riguardante l’elipista di Taormina, in una fase in cui tra l’altro sta per essere rinnovato il Governo regionale e sulla vicenda non è da escludere che, in un verso o nell’altro, magari vada poi a prendere posizione pure il futuro Esecutivo che verrà decretato dalle urne tra poche ore.

Scenario da delineare. La vicenda resta aperta a qualsiasi esito, dopo che l’assessorato regionale ai Beni Culturali nei giorni scorsi ha stoppato l’ordinanza della Soprintendenza, con la quale era stato disposto lo smontaggio dell’opera in quanto ritenuta “abusiva” e “non conferme urbanisticamente”. Ora si è anche registrato il nulla osta geomorfologico del Genio Civile all’infrastruttura realizzata in occasione del G7 lo scorso maggio. Il sindaco Eligio Giardina attende il verdetto del Cru ed in caso di placet dal Consiglio regionale dell’Urbanistica intende far avviare, a quel punto, un bando di gara per determinare nei prossimi mesi tramite procedura pubblica l’affidamento a privati della gestione dell’elipista di contrada Bongiovanni, con destinazione d’uso sia per elisoccorso che per attività turistiche.

© Riproduzione Riservata

Commenti