Roberto La Rosa, candidato presidente alla Regione del movimento dei
Roberto La Rosa, candidato presidente alla Regione del movimento dei "Siciliani Liberi"

«Via il Muos e le basi militari dalla Sicilia. Il Popolo Siciliano non vuole essere scudo umano per guerre che non ci appartengono. Come Presidente della Nazione Siciliana chiederò il rispetto del trattato internazionale di Parigi che prevede la smilitarizzazione di tutto l’Arcipelago Siciliano: primo atto politico indispensabile per un reale processo di pace nel bacino del Mediterraneo». Lo afferma Roberto La Rosa, candidato alla presidenza della Regione per la lista indipendentista dei Siciliani Liberi.

Il plauso ai siciliani. «È stata una campagna elettorale molto intensa, hanno cercato di toglierci visibilità e di oscurare le nostre parole – ha detto La Rosa – ma voglio ringraziare con immenso affetto tutte le Siciliane e i Siciliani, convenuti ai comizi conclusivi, ma anche tutti coloro i quali, attraverso il Web, ci seguono da ogni parte del Mondo. Lottiamo fino all’ultimo secondo di questa storica campagna elettorale per la libertà e l’indipendenza del nostro Popolo e della nostra Nazione».

© Riproduzione Riservata

Commenti