Matteo Salvini
Matteo Salvini

Prosegue il tour di Matteo Salvini in Sicilia in vista delle Regionali di domenica e il segretario della Lega arriva a Taormina giovedì 2 novembre. Alle ore 11 è previsto un incontro a Trappitello, in piazza Falcone e Borsellino, con i sostenitori e simpatizzanti di Noi con Salvini, alla presenza tra gli altri del responsabile taorminese del Movimento, l’avvocato Pippo Perdichizzi. Poi Salvini si recherà all’Hotel Excelsior dove alle 11.40 incontrerà gli Albergatori e dunque i vari operatori economici del territorio, esponenti dell’Associazione presieduta da Italo Mennella. «Intanto mi auguro che domenica vinca le elezioni Nello Musumeci e poi cominciano subito a riprendere in mano la situazione della Sicilia dopo i disastri di Crocetta. E per prima cosa c’è bisogno di treni normali e di una viabilità adeguata», evidenzia Salvini. «C’è bisogno di normalità e l’ho già detto a Musumeci».

Dal super-treno a quello a gasolio. «Renzi gira in super-treno, con i super-ministri. Io ho preso un treno a gasolio con due vagoni per arrivare in Sicilia e ho pagato il biglietto. Ho visto stazioni desolate e ho constatato che servono ore e ore per collegamenti che dovrebbero essere molto più rapidi. Sono orgoglioso di essere qui in Sicilia e di aver presentato liste per le Regionali, non ho la bacchetta magica ma farò la mia parte per risolvere i problemi dei siciliani».

© Riproduzione Riservata

Commenti