Fabrizio Micari, candidato presidente della Regione Sicilia per il centrosinistra
Fabrizio Micari, candidato presidente della Regione Sicilia per il centrosinistra

I sondaggi dicono che il 5 novembre sarà un duello per la vittoria delle Regionali tra il candidato dei grillini Cancelleri e quello del centrodestra Musumeci, con gli altri già sconfitti in partenza, ma non la pensa così Fabrizio Micari che continua a tracciare altri scenari. Il candidato del centrosinistra, ancora una volta, nelle scorse ore si è detto certo della possibilità di vittoria: «Nello Musumeci ormai si sta disfacendo, non si è neppure presentato al confronto tra candidati in Rai, questo è un referendum tra me e il M5S, tra la competenza e l’incompetenza». Micari profetizza “una grande sorpresa” nel risultato politico che potrà emergere dalle Regionali.

Scelta di competenza. «La Sicilia ha bisogno di competenza. Io sono la persona giusta e per questi vincerò. Indietro nei sondaggi? La gente non mi conosceva, ma sto girando tutta la Sicilia. I sondaggi devono far preoccupare gli altri. Perché votarmi? Lo ribadisco ancora una volta, perché alla Sicilia, lo sanno anche i siciliani, oggi serve competenza. E io sono competente, sono la persona giusta».

© Riproduzione Riservata

Commenti