Cancelleri, Fava, Micari e Musumeci
Cancelleri, Fava, Micari e Musumeci

Arriva al rush finale la campagna elettorale per le Regionali e, a due settimane dal voto, i candidati alla presidenza della Regione faranno tappa nel fine settimana a Giardini Naxos per una serie di incontri pubblici organizzati dall’Associazione Albergatori di Giardini Naxos, insieme al Centro Commerciale Naturale Corso Recanati – Giardini Naxos, ed il Centro Commerciale Naturale Città di Giardini Naxos. Gli incontri, previsti in alcuni noti alberghi della località turistica naxiota vedranno così protagonisti venerdì 27 ottobre alle ore 12, Giancarlo Cancelleri, candidato alla presidenza della Regione per il Movimento Cinque Stelle all’Hotel Hilton, poi sabato 28 ottobre sarà la volta del candidato governatore del centrosinistra, Fabrizio Micari (ore 14.30) a Villa Daphne e domenica 29 ottobre alle ore 11.30 toccherà al candidato governatore della lista dei “Cento Passi” all’Hotel Hilton, Claudio Fava. A queste date dovrebbe aggiungersi adesso a breve quella riguardante Nello Musumeci, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione, anche lui invitato a partecipare ad un incontro dedicato ai programmi che stanno caratterizzando la tornata di voto del 5 novembre nell’ottica della nuova legislatura.

Confronto sui programmi. «L’Associazione Albergatori di Giardini Naxos (presieduta da Giovanni Russotti e con l’impegno della vicepresidente Floriana Ippolito che ha curato l’organizzazione delle convention), insieme al Centro Commerciale Naturale Corso Recanati – Giardini Naxos ed il Centro Commerciale Naturale Città di Giardini Naxos (presieduti da Roberto Schillirò e Giovanni Cacciola) – si legge in una nota -, da sempre attivi nella promozione del territorio e nel coadiuvare le Istituzioni pubbliche e private nelle iniziative turistiche, sociali e culturali hanno inteso avviare un confronto, da svolgersi presso le strutture di Giardini, con i candidati al fine di conoscere i programmi che intenderanno portare avanti nella loro eventuale legislatura».

© Riproduzione Riservata

Commenti