Acquedotto
Foto di repertorio

Asm ha incaricato una ditta specializzata per l’esecuzione di opere di sostituzione di un tratto di linea elettrica dell’acquedotto di Taormina che da contrada Decima Bassa arriva fino all’edificio di sollevamento della municipalizzata sito in contrada Sifone. «La sorgente in questione è vitale per l’acquedotto taorminese», ha evidenziato il commissario liquidatore di Asm, il Comandante Agostino Pappalardo. L’intervento è stato previsto e attivato nei giorni scorsi in collaborazione con il settore della pubblica illuminazione, che si è impegnato per la messa in opera della nuova linea elettrica. L’Azienda Servizi Municipalizzati si occupa sia della pubblica illuminazione che dell’acquedotto. «L’Ufficio Acquedotto – si legge nella relazione del responsabile del Settore Acquedotto, Santo D’Agostino – ha ravvisato la necessità di sostituire un tratto di linea elettrica la cui mancanza mette seriamente in crisi il sistema con le relative ripercussioni».

Evitare disagi e disservizi. I lavori resisi necessari con attuazione immediata hanno inteso scongiurare, insomma, seri disagi nel contesto della fornitura idrica per la località turistica, dove in queste settimane si vive la fase finale della stagione turistica prima del periodo poi di bassa stagione. L’obiettivo è quello di allontanare lo spettro di disagi ma anche disservizi in un contesto nel quale si ricorderà il lungo periodo caratterizzato dal problema dell’acqua torbida tra il 2010 e 2016 e poi risoltosi improvvisamente in circostanze che ancora adesso destano polemiche.

© Riproduzione Riservata

Commenti