Vittorio Sabato, vicepresidente del Consiglio comunale di Taormina
Vittorio Sabato, vicepresidente del Consiglio comunale di Taormina

«I numeri di Asm sono più che buoni e il merito va dato al Comandante Agostino Pappalardo, che ha svolto con serietà il ruolo di liquidatore e lo ha fatto a costo zero. E pensare che la politica non aveva perso tempo nel mandarlo via quando si era fatta avanti Reggio Calabria per portarlo via da Taormina. Era la stessa politica che ha fatto disastri soltanto per 20 anni in azienda». Così il vicepresidente del Consiglio, Vittorio Sabato, commenta i recenti risultati positivi degli incassi resi noti dall’Azienda Servizi Municipalizzati per il periodo che va da giugno a settembre di quest’anno. Parcheggi Lumbi e Porta Catania (2 milioni 118 mila 922 euro) ed anche la funivia (Un milione e 950 mila 718 euro) hanno fatto registrare cifre consistenti e Asm, allo stato attuale delle cose, ha comunicato di avere una disponibilità di cassa pari a circa 2 milioni 873 mila euro.

Il premio. «Se una persona vale gli va dato atto di ciò, io gioisco nel vedere questi numeri di Asm e dico che dopo tre anni da liquidatore senza nessun compenso, Pappalardo merita un premio di produttività per come ha risanato Asm. Per il resto, è giusto che adesso la liquidazione si vada ad avviare ad una conclusione e bisognerà concordare il percorso. Per quanto mi riguarda Pappalardo dovrebbe restare all’Asm per molto altro tempo ancora».

© Riproduzione Riservata

Commenti