Giancarlo Cancelleri con Cambiano
Giancarlo Cancelleri con l'ex sindaco di Licata Angelo Cambiano

«Angelo Cambiano è il nostro terzo assessore designato. Sarà il “sindaco dei sindaci”, è così che mi piace chiamare chi ricoprirà il ruolo di assessore agli enti locali, e non c’è figura migliore di un (ex) sindaco per dialogare con comuni e sindaci». Così Giancarlo Cancelleri, candidato governatore dei pentastellati ha indicato tra gli assessori della sua eventuale Giunta il sindaco sfiduciato dal Consiglio comunale a Licata per la sua lotta all’abusivismo.

La scelta. «Ho incontrato Angelo alcuni giorni dopo la sua sfiducia. Era amareggiato e sconfortato. Non c’è stato un partito ad aver apprezzato la sua battaglia di legalità. Noi abbiamo visto in lui intelligenza e tanta voglia di fare. Per questo lo abbiamo voluto in squadra; e siamo orgogliosi che lui abbia accettato. La Sicilia ha bisogno di combattenti e Angelo ha dimostrato di esserlo! Il Movimento è l’unico ad oggi aver presentato i suoi assessori. Prima del 5 novembre i siciliani sapranno i nomi di tutti gli assessori che comporranno la nostra squadra di governo. Siamo gli unici a poterlo fare perché siamo gli unici ad avere le mani libere. Non abbiamo poltrone da spartire e non dobbiamo sottostare ad alcuna logica di potere. Il futuro è tracciato, basta volerlo». Poi la stocca finale: «Musumeci continua a scappare e nascondersi dal confronto pubblico con me su programma e liste pulite».

© Riproduzione Riservata

Commenti