Francesca Gullotta nella lista con Fava per le Regionali
Francesca Gullotta nella lista dei "Cento passi", a supporto di Claudio Fava per le Regionali

Dopo la candidatura di Antonio D’Aveni di recente ufficializzata nelle liste a sostegno di Nello Musumeci, un altro esponente della vita politica taorminese scende in campo alle Regionali del 5 novembre. Si tratta della professoressa Francesca Gullotta, che si candiderà infatti nella lista dei “Cento passi”, a supporto di Claudio Fava. «Ho deciso di accettare la proposta degli amici jonici per la candidatura regionale nella lista dei Cento passi insieme a Claudio Fava. Non ho particolari aspettative ma la mia è una testimonianza convinta e determinata per difendere le idee e i valori in cui crediamo», evidenzia la prof.ssa Gullotta, che nel 2013 era stata candidata a sindaco alle Comunali a Taormina e in quella circostanza, nonostante una nomination maturata in extremis, ottenne un risultato personale comunque positivo giungendo alle spalle del poi eletto primo cittadino Eligio Giardina. Francesca Gullotta, stimata docente di Filosofia, già assessore del Comune di Taormina negli anni in cui era sindaco Mario Bolognari, rappresenta quindi una novità a sorpresa nel panorama delle candidature all’Ars, nel contesto politico della provincia di Messina.

Trampolino per le Comunali? Non ha particolari aspettative e non avrà insomma l’obbligo di “primeggiare” nello scontro per i 70 posti che daranno accesso al Parlamento regionale ma per la Gullotta, che si prepara ad affrontare questo appuntamento senza forti pressioni addosso, proprio le Regionali “rischiano” di diventare un test invece molto importante. Le Regionali, infatti, potrebbero rilanciare in modo significativo le chance di una nomination per le Comunali di Taormina della primavera 2018. Un risultato positivo in termini di consensi in questo territorio, e dunque nella zona ionica e a Taormina in primis, andrebbe a corroborare in termini concreti il pressing di coloro i quali già da tempo sono in pressing sulla Gullotta per convincerla a tornare nuovamente protagonista e quindi per vederla candidata a sindaco in primavera alle prossime Amministrative a Taormina.

© Riproduzione Riservata

Commenti