Antonio D'Aveni, presidente del Consiglio comunale
Antonio D'Aveni, presidente del Consiglio comunale

«È arrivato il momento in cui mi auguro finisca questa sterile polemica tra Leonardi e D’Agostino, che sa di sfida personale. Leonardi è un ottimo consigliere comunale e svolge con grande passione il suo ruolo. La stessa passione l’ha dimostrata D’Agostino che si è impegnato malgrado le difficoltà del nostro Comune». Così il presidente del Consiglio comunale, Antonio D’Aveni, replica alla nota dell’ex vicesindaco e coordinatore di “Sicilia Futura”, Mario D’Agostino che nel contesto dell’aspro botta e risposta politico in atto con il consigliere Leonardi non aveva risparmiato frecciate anche a D’Aveni.

La diatriba dei comportamenti. D’Aveni auspica che lo scontro D’Agostino-Leonardi si concluda ma si è anche soffermato sull’attacco mosso proprio nei suoi confronti dall’ex vicesindaco, che aveva affermato: «Sorprende che il presidente del Consiglio comunale, che del gruppo di Leonardi fa parte, non si discosti dalla sua posizione, accettando metodi e comportamenti discutibili che non dovrebbero appartenere alla sua persona e che senz’altro non lo premieranno in previsione futura». «Non voglio entrare nel merito di quella affermazione che rientra in una questione che sa molto di personale – replica D’Aveni – ma sulle capacità di ognuno di noi, che si tratti di un candidato alle Regionali o di un candidato a sindaco, per quanto riguarda ogni competizione elettorale, per fortuna sarà l’elettorato a giudicare».

© Riproduzione Riservata

Commenti