Giancarlo Cancelleri, il candidato presidente della Regione Sicliana del M5s
Giancarlo Cancelleri, il candidato presidente della Regione Sicliana del M5s

Fulmine a ciel sereno sui Cinque Stelle a due mesi dal voto delle elezioni regionali. Sono state infatti momentaneamente sospese le “Regionarie” del Movimento Cinque Stelle che nelle scorse settimane avevano visto il successo di Giancarlo Cancelleri e che lo hanno nuovamente incoronato candidato governatore dei pentastellati per l’imminente tornata politica di voto. L’esito della competizione, almeno per qualche giorno, sarà, in sostanza, Sub judice anche se è pensabile che la diatriba non fermerà o non influenzerà la campagna elettorale di Cancelleri.

Stop interlocutorio. Il provvedimento è del giudice Claudia Spiga, chiamato a pronunciarsi sul ricorso presentato nel luglio scorso da Mauro Giulivi, attivista palermitano del movimento che era stato escluso dalla competizione on-line per la scelta dei candidati a causa di un procedimento disciplinare avviato nei suoi confronti. Va detto, comunque, che si tratta di un provvedimento cautelare interlocutorio: il giudice, infatti, ha sospeso l’esito del voto on-line rinviando la causa al 18 settembre per l’integrazione del contraddittorio nei confronti di tutti i candidati classificatisi in posizione utile per entrare in lista. La questione potrebbe quindi sbloccarsi in tempi rapidi ridando piena legittimità, anche sul piano prettamente formale, all’affermazione ottenuta da Cancelleri.

© Riproduzione Riservata

Commenti