“Emergenza scuola” è il titolo e tema di uno speciale che TaorminaToday ha realizzato con un dibattito svoltosi nella Sala consiliare di Palazzo dei Giurati, a pochi giorni dall’imminente avvio delle lezioni previsto per l’11 settembre. Politica, scuola e famiglie a confronto, in un apposito dibattito, per fare il punto della situazione ed affrontare le questioni spinose che attendono ancora una soluzione risolutiva. In primis i lavori “fantasma” per l’adeguamento sismico della scuola media Ugo Foscolo, che sarebbero dovuti iniziare l’1 luglio e che, invece, ancora non partono. La scuola ricomincerà li dove era terminata, senza le opere di messa a norma dell’edificio di Via Cappuccini. E poi la questione dell’immobile delle Suore che dovrebbe passare, a breve, in affitto al Comune di Taormina, e dove al più presto occorreranno dei lavori e bisognerà allestire spazi idonei per trasferire sia gli alunni delle medie che quelli delle elementari.

Rebus ultraventennale. Gli studenti di Taormina centro, delle elementari e delle medie, dovrebbero iniziare l’anno scolastico alla scuola “Foscolo”, per poi trasferirsi dopo qualche mese nella ex sede delle Suore? Ma le scuole di Taormina verranno finalmente adeguate e sistemate? La politica saprà rimediare ai propri errori ultraventennali e si arriverà a rendere realtà quel concetto essenziale di “buona scuola” che a Taormina è rimasto sin qui utopia? Su questo ed altro ci siamo soffermati nello speciale di TaorminaToday, “Emergenza scuola”.

© Riproduzione Riservata

Commenti