Rapina a Sant'Alessio
La Banca Intesa di Sant’Alessio Siculo che questa mattina è stata interessata dal raid di alcuni malviventi

La Banca Intesa di Sant’Alessio Siculo è stata interessata stamattina dal raid di alcuni malviventi che intorno alle sono entrati nell’istituto di credito, facendo irruzione dalla porta che conduce al bancomat. I ladri a quel punto hanno lanciato un ordigno, facendo esplodere lo sportello del bancomat per poi penetrare all’interno. I malviventi hanno prelevato la cassetta con il denaro ed hanno anche tentato di introdursi nei locali bancari dall’ingresso riservato ai disabili.

Chiodi sull’asfalto. Intanto gli altri complici hanno bloccato la statale, in prossimità della via Ruggero II, utilizzando un’utilitaria (risultata rubata), mentre nell’altra corsia venivano collocati sull’asfalto dei chiodi. Quindi la fuga. L’allarme è subito scattato e sul posto si sono portati i Carabinieri della locale stazione, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Taormina ed anche la Polizia municipale.

Indagini a tutto campo. Adesso è caccia ai malviventi. Gli inquirenti stanno visionando le diverse telecamere presenti a S. Alessio al fine di risalire all’identità degli autori della rapina. C’è stretto riserbo sulle indagini in corso, che si starebbero già sviluppando comunque a tutto campo, e non si conosce l’esatto ammontare del bottino col quale sono fuggiti i rapinatori.

© Riproduzione Riservata

Commenti