Antonio D'Aveni, presidente del Consiglio comunale
Antonio D'Aveni, presidente del Consiglio comunale

«Sulla questione delle scuole bisogna cercare di trovare tutti insieme la serenità di ragionare sull’argomento e comprendere come risolvere l’emergenza. Non è il momento delle polemiche, la sola priorità adesso è quella di trovare tutti insieme una soluzione risolutiva nell’interesse dei ragazzi che si apprestano ad iniziare il nuovo anno scolastico». Lo afferma il presidente del Consiglio comunale, Antonio D’Aveni sui problemi delle scuole taorminesi. «Ritengo sia opportuno gettare acqua sul fuoco delle diatribe – ha dichiarato D’Aveni – in una vicenda dove la tensione si è fatta molto alta. In tal senso c’è la massima disponibilità della presidenza del Consiglio a dialogare con i cittadini e quindi con le mamme, ma anche a rendere edotte le famiglie sulla situazione e sugli sviluppi del caso, su quello che si sta facendo».

La soluzione delle Suore. «In concreto, non ci sono alternative alla soluzione dell’immobile delle Suore – continua D’Aveni -, che è l’unica percorribile, e la necessità è quella di procedere in tempi stretti ad una somma urgenza per sistemare l’edificio, come per altro da indicazione del Consiglio comunale nel documento che ho proposto in aula nella recente seduta ed esitato poi dai consiglieri. Quello che vedo è che l’impegno e la buona volontà dell’Esecutivo c’è e lo sto riscontrando. Indubbiamente vedo anche la preoccupazione, tangibile, da parte delle famiglie ma sono convinto che si può superare questo momento difficile e lo si può fare remando tutti dalla stessa parte».

© Riproduzione Riservata

Commenti