Giancarlo Cancelleri (M5s)
Giancarlo Cancelleri (M5s)

Giancarlo Cancelleri vede crescere sempre di più le sue chance di successo alle Regionali di novembre. Centrosinistra e centrodestra arrancano nella scelta del loro candidato e si stanno per spaccare, e allora il candidato del M5S si avvicina ad un’affermazione storica. «Siamo davanti a una svolta epocale – spiega Cancelleri -. Il 5 novembre non sarà un normale turno elettorale, sarà un referendum: partitocrazia contro cittadini; passato contro futuro. La Sicilia ha diritto ad avere un’altra possibilità. La Sicilia ha il dovere di non sprecarla. Daje».

Promesse da rispettare. «In questo viaggio estivo in giro per la Sicilia – continua Cancelleri – racconteremo non solo le cose che faremo ma anche quelle già fatte; e non c’è modo migliore di farlo se non attraverso la testimonianza dei nostri sindaci e delle nostre amministrazioni. Stanno cercando in tutti i modi di far passare il messaggio che il Movimento non è all’altezza di governare; la verità è che ci tocca rimediare ai disastri che ci hanno lasciato i partiti e ridare una speranza ai cittadini. Sono anni che ci battiamo per ambiente, sviluppo, trasparenza, uguaglianza, turismo, sanità, efficienza. Sono le cose che promettono tutti? Forse. Ma noi siamo gli unici credibili. Gli unici che possono farlo. Gli unici che mantengono le promesse».

© Riproduzione Riservata

Commenti