La segretaria generale del Comune Rossana Carrubba e il vicesindaco Andrea Raneri
La segretaria generale del Comune Rossana Carrubba e il vicesindaco Andrea Raneri

Mentre il sindaco Giardina sin qui non si sbilancia sullo sfogo della segretaria comunale ma ammette anche lui le (innegabili) difficoltà riguardanti l’operato degli uffici, sulla questione della dirigenza comunale e più in generale di una macchina burocratica comunale che non va, interviene in modo più esplicito il vicesindaco Andrea Raneri. «Sono d’accordo nella sostanza delle cose con quanto detto di recente dalla dott.ssa Carrubba – afferma Raneri – anche se non condivido il fatto che questo sfogo lo abbia fatto pubblicamente in Consiglio comunale. Ho fiducia in lei e nel suo operato, anche perché si tratta di una grande lavoratrice e una seria professionista, ma certe cose vanno dette a porte chiuse e non in quella sede. In questo modo è andata allo scontro aperto con tutti. Occorre una capacità di tirare fuori da ogni soggetto le qualità che ciascuno ha».

Faccia a faccia con i capi area. «Per quanto il Comune non vada benissimo – continua il vicesindaco -, è un ente che a suo modo ha funzionato nel corso del tempo. Va detto che l’Amministrazione Passalacqua ha avviato il risanamento dell’ente e l’Amministrazione del sindaco Giardina, pur con qualche difficoltà, lo ha proseguito. È vero quello che ha detto il collega assessore Cilona, che stiamo uscendo finalmente dal tunnel della fase critica». «In questi giorni immediatamente successivi a ferragosto – aggiunge Raneri – faremo una riunione con i capi area e quindi i vari funzionari comunali per chiarirci e per andare avanti, e a quella riunione ci sarà anche la dott.ssa Carrubba. Il progetto da portare avanti è comune e bisogna remare tutti dalla stessa parte».

© Riproduzione Riservata

Commenti