Danilo Lo Giudice, sindaco di Santa Teresa di Riva
Danilo Lo Giudice, sindaco di Santa Teresa di Riva

Dopo aver raccolto l’eredità politica di Cateno De Luca, diventando sindaco di Santa Teresa di Riva con voto plebiscitario, Danilo Lo Giudice si candida adesso alle elezioni regionali di novembre e spiega i motivi della sua discesa in campo: «Il momento è adesso – afferma Lo Giudice -. Perché nella totale assenza di punti di riferimento, credo di poter provare a rappresentare la mia comunità e la zona ionica nel Parlamento siciliano. Ieri sera abbiamo incontrato ad Ali Terme amici e amministratori della zona ionica per discutere dei futuri appuntamenti in cui saremo coinvolti. Ho deciso di impegnarmi in prima persona perché ritengo che il momento è adesso e nella vita bisogna avere la capacità di cogliere l’attimo giusto. Lo straordinario risultato ottenuto di oltre il 70% alle amministrative di Santa Teresa, dimostra che la gente apprezza il modello di buon governo che siamo riusciti a mettere in piedi e che bisogna esportare ovunque. La nostra provincia di Messina purtroppo negli ultimi anni non ha avuto degni rappresentanti che potessero determinare un percorso di crescita serio per le nostre comunità».

L’umore della gente. «La gente è stanca, lo si percepisce – continua Lo Giudice, ma allo stesso tempo credo che le cose migliori nascono dai momenti di maggior sconforto e ieri ho visto volti speranzosi di chi ci vuole ancora credere, perché il nostro ruolo c’è lo impone, perché non possiamo far finta di nulla. C’è bisogno dell’aiuto e del supporto di tutti, e mi auguro che sempre più gente si aggreghi con noi in questo splendido percorso».

© Riproduzione Riservata

Commenti